La vita degli automobilisti si scandisce da una serie di appuntamenti inderogabili e scadenze che devono essere assolutamente rispettaticome il tagliando.

Spesso ci si scorda di questi: il bollol’assicurazioneil cambio gomme… ma quello più importante è sicuramente il tagliandoIl momento in cui la nostra macchina viene sottoposta a un check-up completo è fondamentale.

Con il tagliando si monitora lo stato di tutte le componenti più soggette ad usura a causa dello scorrere del tempo, dei chilometri e dell’uso dell’automobile. Prima di tutto è necessario capire che cosa sia effettivamente un tagliando e quali differenze vi siano rispetto ad altre formule…

Scopriamolo insieme! 

Tagliando e revisione: qual’è la differenza?

A prima vista possono somigliarsi, ma, nel dettaglio, vi sono delle differenze evidenti:

  • REVISIONE: essa va fatta per la prima volta dopo 4 anni dall’immatricolazione; da quel momento in poi, dev’essere effettuata ogni 2 anni. La revisione verifica il buon funzionamento di alcune componenti dell’automobile (ad esempio la conformità degli pneumatici, presenza del triangolo d’emergenza). Viaggiando con la revisione scaduta, scattano delle sanzioni molto onerose e salate (quasi 700 euro), oltre che alla sospensione dalla circolazione… meglio evitare!
  • TAGLIANDOnon ha scadenze, ma permette di far vivere a lungo la vostra auto, oltre che assicurarsi di viaggiare tranquilli e sicuri. Alcuni controlli tipici possono sovrapporsi a quelli della revisione, con la differenza che sono molto più approfonditi. 

Tagliando: ogni quanto serve e perché?

Se si decide di effettuare il tagliando della propria auto, è possibile affidarsi a qualsiasi meccanico autorizzato. Le scadenze sono pattuite dalle case costruttrici in base ai km percorsi o al tempo trascorso dall’acquisto. 

Il primo appuntamento potete fissarlo una volta percorsi 15.000 km o a 2 anni dall’immatricolazione.

Potresti valutare l’idea di sottoporre la tua vettura al tagliando almeno una volta all’anno, magari prima di partire per le vacanze, quando la macchina verrà utilizzata maggiormente e le sue componenti saranno sottoposte a usura.

Articoli Correlati

Noleggio veicoli commerciali come funziona

Noleggio veicoli commerciali come funziona

Il noleggio veicoli commerciali è l’alternativa più valida che va a sostituire l’acquisto vero e proprio del mezzo. Un modo per abbattere i costi di investimento, per avere un servizio comprensivo di tutto quello concerne il mezzo e per poter accedere a servizi di detrazioni fiscali.

leggi tutto
Spedire auto come fare e quanto costa

Spedire auto come fare e quanto costa

Sono molti i casi in cui ci si può servire di un trasporto auto, a partire dal mercato dell’usato, ma anche per quanto riguarda la spedizione di auto immatricolate in un determinato luogo, ma poi ricollocate altrove. Esistono diverse possibilità per spedire un’automobile, e dipendono dalla tipologia della vettura, dal costo che si vuole affrontare e dalle tempistiche a disposizione.

leggi tutto
Lavaggio auto fai da te: 5 errori da non fare

Lavaggio auto fai da te: 5 errori da non fare

Il lavaggio della propria automobile è per alcuni un modo per prendersene cura, mentre per altri solo un’operazione di manutenzione ordinaria. Esistono però degli accorgimenti per evitare che si rechino danni alla vettura e per garantirne il corretto mantenimento. Soprattutto affidandosi alle proprie mani, è bene attenersi a semplici regole per evitare i 5 errori da non fare al lavaggio auto fai da te.

leggi tutto

Seguici sui social

Goinrent
Invia via WhatsApp