È ormai passato diverso tempo da quando nel 2003 è entrata in vigore la patente a punti. Un nuovo sistema per contenere i comportamenti scorretti dei guidatori. Dopo i primi pareri contrari, pare che oggi tutti si siano adeguati a questa modalità. Anche i meccanismi su come verificare i punti sulla patente si sono evoluti, ecco come fare.

Le linee guida 

Il principio di funzionamento della patente a punti, prevede che ogni guidatore parta con un totale di 20 punti e che possa arrivare ad un massimale di 30. Per raggiungere tale cifra occorre non commettere infrazioni in un lasso di tempo che si fissa ogni due anni.

In caso contrario, ad alcuni comportamenti in contrasto con il Codice della Strada, i punti verranno sottratti. L’incidenza di tale decurtazione varierà in base alla gravità della violazione commessa.

Salvo ritiro o sospensione della patente, il numero massimo di punti possibili da togliere si attesta a 15. Qualora i punti finissero, il guidatore dovrà sostenere un esame di revisione della patente.

Dove e come verificare i punti sulla patente

Sono tre le vie principali che si possono utilizzare per verificare il numero di punti: un sito, un applicazione ed un numero verde.

Tramite il Portale dell’Automobilista realizzato dal Ministero dei Trasporti, sarà possibile consultare il saldo registrandosi in pochi passi.

Saranno necessari il codice fiscale, il numero e la data di scadenza della patente, per poter accedere ai servizi dedicati.

Per chi avesse la necessità di avere queste informazioni a portata di mano, è prevista l’applicazione iPatente da scaricare sul telefono mobile attraverso Google Play e l’Apple Store.

Ultima opzione, chiamare il numero verde 848.782.782 e digitare le voci richieste dalla voce guida, ossia la data di nascita, il numero della patente e, a conclusione il cancelletto.

Tutti questi servizi sono accessibili in modo completamente gratuito.

Articoli Correlati

Noleggio veicoli commerciali come funziona

Noleggio veicoli commerciali come funziona

Il noleggio veicoli commerciali è l’alternativa più valida che va a sostituire l’acquisto vero e proprio del mezzo. Un modo per abbattere i costi di investimento, per avere un servizio comprensivo di tutto quello concerne il mezzo e per poter accedere a servizi di detrazioni fiscali.

leggi tutto
Spedire auto come fare e quanto costa

Spedire auto come fare e quanto costa

Sono molti i casi in cui ci si può servire di un trasporto auto, a partire dal mercato dell’usato, ma anche per quanto riguarda la spedizione di auto immatricolate in un determinato luogo, ma poi ricollocate altrove. Esistono diverse possibilità per spedire un’automobile, e dipendono dalla tipologia della vettura, dal costo che si vuole affrontare e dalle tempistiche a disposizione.

leggi tutto
Lavaggio auto fai da te: 5 errori da non fare

Lavaggio auto fai da te: 5 errori da non fare

Il lavaggio della propria automobile è per alcuni un modo per prendersene cura, mentre per altri solo un’operazione di manutenzione ordinaria. Esistono però degli accorgimenti per evitare che si rechino danni alla vettura e per garantirne il corretto mantenimento. Soprattutto affidandosi alle proprie mani, è bene attenersi a semplici regole per evitare i 5 errori da non fare al lavaggio auto fai da te.

leggi tutto

Seguici sui social

Goinrent
Invia via WhatsApp